TENUTA SAN GUIDO

SASSICAIA 2017 DOC

Sale price Price €240,00 Regular price Unit price  per 

Tax included. Shipping calculated at checkout.

CANTINA: Imbottigliato da Tenuta San Guido

ANNATA: 2017

DENOMINAZIONE: D.O.C. Bolgheri Sassicaia

VITIGNI: Cabernet sauvignon 85%, Cabernet franc 15%

GRADAZIONE ALCOLICA: 14 % Vol.

FORMATO: 0,75 cl

CONSUMO IDEALE: 2023/2028

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16°-18°  in ballon 

TIPOLOGIA: Rosso

ABBINAMENTI:  Si sposa deliziosamente a secondi piatti raffinati a base di carni rosse o cacciagione. Ottimo con grigliate di carne, arrosti e filetti di manzo o con i piatti della tradizione toscana, a base di cinghiale.

NOTA BENE : Contiene Solfiti


Descrizione 

Negli anni venti, studente a Pisa, Mario Incisa della Rocchetta sognava di creare un vino di razza. Il suo ideale, come per l'aristocrazia dell'epoca, era il Bordeaux.
Essendosi stabilito con sua moglie Clarice nella Tenuta San Guido sulla costa Tirrenica, sperimentò alcuni vitigni francesi e concluse che il Cabernet aveva "il bouquet che ricercavo".
Nessuno aveva mai pensato di fare un vino "bordolese" in Maremma, una zona sconosciuta sotto il punto di vista vinicolo.
La decisione di piantare questa varietà nella Tenuta San Guido fu in parte dovuta alla somiglianza che egli aveva notato tra questa zona della Toscana e Graves, a Bordeaux. Graves vuole dire ghiaia, per il terreno sassoso che distingue la zona, proprio come Sassicaia, in Toscana, denomina una zona con le stesse caratteristiche.
Dal 1948 al 1967, il Sassicaia rimase dominio strettamente privato, e fu bevuto solo nella Tenuta. Il marchese ben presto si rese conto che invecchiando il vino migliorava considerabilmente. Come spesso accade con i vini di grande levatura, quelli che prima erano considerati difetti, col tempo si trasformarono in virtù.
Ora amici e parenti incitavano Mario Incisa ad approfondire i suoi esperimenti e perfezionare il suo stile di vinificazione rivoluzionario per quella zona.
L'annata del 1968 fu la prima ad essere messa sul mercato, con un'accoglienza degna di un Premier Cru Bordolese.
Negli anni seguenti la cantina venne trasferita in locali a temperatura controllata, tini d'acciaio rimpiazzarono i tini di legno per la fermentazione, e le barriques francesi vennero introdotte per l'invecchiamento.
Alla vista, il vino si presenta color rosso rubino intenso. Al naso si esprime su sentori di frutti rossi maturi, frutti di bosco e cola, erbe aromatiche e mandorle tostate. Al palato, il sorso è austero, ricco e compatto. Mostra un corpo sostenuto e buona componente acida. Progredisce su note di frutta secca, con finale profondo, persistente.

 

Cantina  

Tenuta San Guido è celebre in tutto il mondo per il Sassicaia, famosissimo vino Toscano nato dalla volontà di creare un vino italiano dallo stile bordolese. Oltre al Sassicaia, la tenuta produce altri due importanti vini: Il Guidalberto e Le Difese, entrambi a base di uve internazionali e nel caso dell'ultima anche una percentuale di Sangiovese: vini unici, simbolo di eccellenza italiana nel mondo.

Back to the collection

English en